“In cinque mesi e mezzo si è arrivati a sentenza: un risultato in termini di giustizia ragguardevole per un pm sgobbone“. Così Marcello Musso ha commentato la condanna a 14 anni di reclusione per Alexander Boettcher e Martina Levato, accusati di concorso in lesioni gravissime ai danni di Pietro Barbini  di Francesca Martelli