Il cantante inglese Sam Smith dovrà essere operato alle corde vocali. Lo ha annunciato lui stesso sul suo profilo di Instagram: “Cattive notizie – ha scritto l’autore di “Stay with me” – l’intervento è programmato per la prossima settimana e sto diventando sempre più nervoso”. Il cantante 22enne, affetto da un’emorragia alle corde vocali, non ha tratto alcun beneficio dal semplice riposo. Secondo i medici, per una guarigione completa occorreranno dalle sei alle otto settimane. “Sono molto dispiaciuto di dover cancellare gli spettacoli e gli eventi in programma”, ha scritto il vincitore di quattro Grammy. Cattive notizie quindi per i fan italiani di Sam Smith, che già lo scorso 9 marzo si sono ritrovati con il concerto previsto all’Alcatraz di Milano disdetto all’ultimo momento. Anche stavolta quindi sono annullate le due nuove date che l’artista aveva programmato per l’Italia, il 20 giugno al PostePay di Milano Summer Festival e il giorno successivo al Rock in Roma.

Il cantante, trionfatore agli ultimi Brit Awards 2015, è alle prese con il problema di salute da diversi mesi.  Sui suoi canali social ha pubblicato un messaggio in cui si dice molto preoccupato per l’operazione, che però è necessaria: “Sono distrutto nell’apprendere che non potrò esibirmi in occasione dei prossimi concerti ed eventi. I medici hanno pronosticato che potrò cantare entro sei-otto settimane, non vedo l’ora di tornare a farlo per tutti voi”. A causa di questo problema alle corde vocali, diversi spettacoli sono stati cancellati, con grande rammarico per il cantante: “Ho combattuto per curare le mie corde vocali negli ultimi dieci giorni – ha fatto sapere Smith -, ma purtroppo non sono migliorato”.