“Con il ministro Padoan – ha detto ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis dopo l’incontro con il ministro in Via XX settembre – ho avuto un dibattito intenso sul modo migliore per far sì che l’Eurogruppo diventi la piattaforma per un accordo, fra la Grecia e i partner europei, che non solo risolva il negoziato, ma porti ad un periodo dopo giugno che permetterà alla Grecia di riprendersi e tornare alla crescita”. Varoufakis ha spiegato che con Paodan “ci siamo detti molte cose che hanno contribuito a una comprensione di dove siamo e dove stiamo andando. Posso assicurare che usiamo un linguaggio comune, abbiamo uno scopo comune, entrambi lavoriamo a una soluzione essenziale non solo per la Grecia ma anche per la solidità e robustezza dell’Eurozona“. “Il prossimo meeting dell’Eurogruppo – ha proseguito il ministro greco prima di ripartire alla volta di Bruxelles – sarà in grado di garantire che non solo la Grecia, ma anche l’Eurozona possa uscire dai problemi che si sarebbero dovuti risolvere molto tempo fa”