Sulla carta Allegri avrebbe firmato per incontrare il Parma a pochi giorni dall’andata dei quarti di Champions League. Quale avversario migliore? Vero. In meno di una settimana però i gialloblù hanno frustato l’Inter e affondato l’Udinese dimostrando di avere ancora polso. Quanto meno – un po’ per scelta, un po’ perché obbligato – il tecnico che tiene la Juventus in corsa per il ‘triplete’ (ci vorrebbe un miracolo ma chi ci avrebbe puntato un euro ad agosto?) può permettersi di fare turnover in ottica Monaco. Con tanto di grazie alla Roma, impegnata a Torino, e al Napoli, fuori dalla Coppa Italia e chiamato a rispondere a un De Laurentiis furioso che ha spedito i suoi in ritiro. Le mancanze di giallorossi e azzurri hanno azzerato il pathos della corsa scudetto incendiando però quello per la Champions. La squadra di Benitez affronta la Fiorentina ferita proprio dai bianconeri in semifinale di coppa. Mentre la Lazio – ultima sconfitta il 9 febbraio – ospita l’Empoli. Il bel calcio all’Olimpico è una garanzia. E le milanesi? Inzaghi prova a mettere un po’ di pepe sul finale di stagione cercando lo sgambetto alla Sampdoria. L’Inter cerca un anti-depressivo nella Verona dell’eterno Luca Toni. Il match d’andata costò la panchina a Mazzarri. “Poi è iniziato anche a piovere”, disse il tecnico nel post partita. Quattro mesi dopo, sopra San Siro, il meteo è ancora tutt’altro che stabile.

GENOA-CAGLIARI (2-0)
Genoa: Lamanna, Roncaglia-Burdisso-De Maio, Edenilson-Rincon-Bertolacci- Bergdich, Iago Falque-Borriello-Perotti (all. Gasperini)

•Perin è ancora ai box, quindi in porta va di nuovo Lamanna. Si ferma Tino Costa a causa di una lesione muscolare. Mentre in attacco ha convinto Boriello, preferito a Niang.

Indisponibili: Perin, Ariaudo, Tino Costa Squalificati: nessuno

Cagliari: Brkic, Balzano-Ceppitelli-Rossettini- Avelar, Joao Pedro-Crisetig-Ekdal, M’poku-Farias-Sau (all. Zeman)

•Confermato il tridente formato da M’poku-Farias-Sau. Mentre a centrampo e in difesa ci sono novità obbligate: Diakitè è squalificato, Pisano e Donsah infortunati. Tornano quindi Rossettini come centrale ed Ekdal a centrocampo con Crisetig e Joao Pedro.

Indisponibili: Donsah, Pisano Squalificati: Diakitè

PARMA-JUVENTUS (1-0)
Parma: Mirante, Cassani-Santacroce-Mendes- Gobbi, Nocerino-Lodi-Jorquera, Ghezzal-Belfodil-Varela (all. Donadoni)

•A centrocampo ci sarà Jorquera, rischia Lodi. Per il resto, nonostante l’impegno infrasettimanale per il recupero contro l’Udinese, Donadoni sembra orientato a confermare gli interpreti del successo per 1-0.

Indisponibili: Galloppa, Biabiany Squalificati: Lucarelli

Juventus: Buffon, Padoin-Ogbonna-Bonucci-De Ceglie, Sturaro-Marchisio-Vidal, Pepe-Llorente-Coman (all. Allegri)

•Ampio turnover per Allegri, con la testa al Monaco. C’è spazio dal primo minuto per Padoin, quarto di difesa con Ogbonna per Chiellini e De Ceglie sull’altra fascia per comporre il 4-3-3. A centrocampo spazio a Sturaro e ancora riposo per Pirlo. Davanti vanno in tre, senza Tevez. Llorente più di Matri per completare il reparto con Pepe e Coman.

Indisponibili: Asamoah, Caceres, Romulo, Pogba Squalificati: nessuno

VERONA-INTER (0-3)
Verona: Benussi, Sala-Moras-Marquez-Pisano, Obbadi-Tachtsidis- Hallfredsson, Jankovic-Toni-Juanito Gomez (all. Mandorlini)

•Mandorlini pensa a Marquez accanto a Moras concedendo un turno di riposo a Rodriguez. Un rientro anche in mediana (Obbadi), mentre solo conferme in avanti, dove Luca Toni detta i tempi a Jankovic e Juanito Gomez.

Indisponibili: Ionita Squalificati: nessuno

Inter: Handanovic, Santon-Ranocchia-Felipe-Juan Jesus, Guarin-Medel-Brozovic, Shaqiri, Icardi-Palacio (all. Mancini)

•Felipe centrale e Juan Jesus a esterno è la conferma di Mancini. Si cambia invece in avanti dove torna Icardi dopo la squalifica. Fuori Puscas: la spalla dell’argentino sarà Palacio.

Indisponibili: Jonathan, Dodò, Kuzmanovic Squalificati: nessuno

CESENA-CHIEVO (0-1)
Cesena: Leali, Perico-Capelli-Lucchini- Krajnc, Giorgi-Cascione-Carbonero, Brienza, Defrel-Djuric (all. Di Carlo)

•Carbonero interno e Brienza trequartista per Di Carlo, che deve fare a meno di Pulzetti. In attacco Defrel è sicuro del posto, mentre Succi si gioca una maglia con Djuric.

Indisponibili: Pulzetti, Tabanelli, Renzetti, Valzania, De Feudis, Rodriguez, Marilungo Squalificati: nessuno

Chievo: Bizzarri, Frey-Dainelli-Cesar-Zukanovic, Schelotto-Radovanovic-Izco- Hetemaj, Paloschi-Meggiorini (all. Maran)

•Dainelli per Gamberini e Hetemaj, fuori con il Sassuolo, al posto Birsa (o Radovanovic). Per il resto Maran non muove pedine: Paloschi e Meggiorini confermati in attacco.

Indisponibili: Mattiello Squalificati: nessuno

ATALANTA-SASSUOLO (2-1)
Atalanta: Sportiello, Benalouane-Biava-Stendardo- Dramè, Cigarini-Carmona, Zappacosta-Moralez-Gomez, Denis (all. Reja)

•Masiello verso la panchina, a destra dovrebbe essere Benalouane. Dietro a Denis (Pinilla è squalificato) ci vanno in tre: Zappacosta e Gomez sugli esterni, Moralez alle spalle del Tanque. In mediana consueta coppia Cigarini-Carmona.

Indisponibili: Cherubin, Raimondi Squalificati: Pinilla

Sassuolo: Consigli, Gazzola-Cannavaro-Acerbi- Longhi, Biondini-Taider-Missiroli, Berardi-Zaza-Sansone (all. Di Francesco)

•Di Francesco fa la conta degli assenti in difesa. E potrebbe mettere un più uno se Cannavaro non dovesse farcela (è pronto Natali). Berardi, Zaza e Sansone tornano a comporre il tridente offensivo.

Indisponibili: Vrsaljko, Antei, Terranova, Pegolo

LAZIO-EMPOLI (4-0)
Lazio: Berisha, Cavanda-De Vrij-Cavanda-Braafheid, Parolo-Biglia-Lulic, Candreva-Keita-Felipe Anderson (all. Pioli)

•A causa delle assenze in difesa c’è di nuovo Braafheid accanto a De Vrij. Con loro Cavanda e Lulic. Poi Lulic, dopo il gol al Napoli, a centrocampo e riposo per Klose e Mauri in attacco. Spazio quindi per Keita con Candreva e Felipe Anderson.

Indisponibili: Marchetti, Radu, Gentiletti, Konko, Onazi, Djordjevic Squalificati: Mauricio, Basta

Empoli: Sepe, Hysaj-Tonelli-Rugani-Mario Rui, Vecino-Valdifiori-Croce, Saponara, Pucciarelli-Maccarone (all. Sarri)

•Sarri chiede a Tonelli di forzare la caviglia malandata. Con lui Rugani. Saponara confermato alle spalle del duo Pucciarelli-Maccarone. Inamovibili i tre di centrocampo.

Indisponibili: Verdi, Guarente Squalificati: nessuno

NAPOLI-FIORENTINA (3-0)
Napoli: Andujar, Maggio-Albiol-Koulibaly- Strinic, David Lopez-Inler, Callejon-Hamsik-Gabbiadini, Higuain (all. Benitez)

•Benitez ha bisogno di una vittoria per abbassare la pressione. Scelte difficili e pesanti: dovrebbe esserci Hamsik, non Mertens. A centrocampo c’è David Lopez, in difesa rientra invece Strinic con Koulibaly-Albiol centrali e Maggio sull’altra fascia.

Indisponibili: Michu Squalificati: nessuno

Fiorentina: Neto, Tomovic-Rodriguez-Savic- Pasqual, Fernandez-Badelj-Borja Valero, Diamanti-Babacar-Salah (all. Montella)

•Anche i viola devono scacciare l’eliminazione dalla Coppa Italia. Per farlo Montella sceglie Babacar in attacco con il supporto di Salah e uno tra Diamanti (favorito) e Ililic. A centrocampo c’è Badelj, mentre in difesa Basanta va verso la panchina. Al suo posto gioca Savic centrale e Tomovic largo come Pasqual nella difesa a quattro completata da Rodriguez.

Indisponibili: Lupatelli, Rossi Squalificati: nessuno

TORINO-ROMA (1-1)
Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Bruno Peres-Gazzi-Vives-El Kaddouri-Darmian, Quagliarella-Maxi Lopez (all. Ventura)

•Pochi accorgimenti per Ventura, che ritrova Benassi a centrocampo e sceglie Maksimovic con Glik e Moretti. In attacco spazio ancora alla coppia Quagliarella e Maxi Lopez.

Indisponibili: Gaston Silva Squalificati: Basha

Roma: De Sanctis, Florenzi-Astori-Manolas- Holebas, Pjanic-De Rossi-Nainggolan, Ljajic-Totti-Iturbe (all. Garcia)

•Totti titolare o no? È il grande dubbio di Garcia. Probabile che il capitano venga schierato con Ljajic e Iturbe, altrimenti tocca a Ibarbo. Florenzi gioca da terzino, a centrocampo ci sono De Rossi, Nainggolan e Pjanic.

Indisponibili: Maicon, Castan, Cole, Keita, Strootman, Gervinho Squalificati: Torosidis

UDINESE-PALERMO (1-3)
Udinese: Karnezis, Wague-Danilo-Piris, Widmer-Guilherme-Allan-Pinzi- Gabriel Silva, Thereau, Di Natale (all. Stramaccioni)

•Dietro ci sono ancora Wague, Danilo e Piris: Domizzi è disponibile, ma partirà dalla panchina. Non è al meglio anche Di Natale, ma il capitano proverà a stringere i denti. Altrimenti spazio a Perica. Out anche Kone e Pinzi.

Indisponibili: Lucas Evangelista, Heurtaux Squalificati: nessuno

Palermo: Sorrentino, Vitiello-Gonzalez-Andelkovic, Rispoli-Chocev-Maresca-Rigoni- Lazaar, Vazquez-Dybala (all. Iachini)

•Jajalo o Chocev per sostituire Barreto? Poi Rispoli esterno alto e solo panchina per Belotti e Chocev: in attacco si va in due, Vazquez e Dybala. Andelkovic centrale con Vitiello e Gonzalez.

Indisponibili: Emerson, Barreto, Morganella Squalificati: nessuno

MILAN-SAMPDORIA (12/4 ore 20.45)
Milan: Diego Lopez, Abate-Paletta-Mexes-Antonelli, Poli-De Jong-Van Ginkel, Cerci-Destro-Menez (all. Inzaghi)

•Van Ginkele e Suso è il grande ballottaggio della vigilia visto che Bonaventura dovrebbe essere fermo ai box. Certi del posto De Jong e Poli. In attacco confermato il tridente con Menez, Destro e il ritrovato Cerci.

Indisponibili: Agazzi, Montolivo, El Shaarawy, Honda Squalificati: nessuno

Sampdoria: Viviano, De Silvestri-Silvestre-Romagnoli- Mesbah, Obiang-Palombo, Soriano -Eto’o-Eder, Okaka (all. Mihajlovic)

•Mihajlovic fa la rivoluzione abbandonando il 4-3-3? Più di un’ipotesi. Nel caso fosse confermata la novità, sarà Okaka a giocare unica punta. Dietro di lui agirebbero Eto’o ed Eder con Soriano. La diga davanti alla linea  a quattro sarebbe composta da Obaing e Palombo.

Indisponibili: Cacciatore Squalificati: Regini