Tra il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong, e Matteo Renzi ci sono circa 1,4 milioni di euro di differenza. E’ questa la distanza salariale tra il primo e il decimo posto della classifica dei leader politici più pagati al mondo, stando ai dati messi in fila da BusinessInsider basandosi su CNN Money e The Guardian. Nel 2014 Hsien Loong è stato pagato 1,7 milioni di dollari, l’equivalente di 1,5 milioni di euro. Il premier italiano di euro ne ha guadagnati 114mila. Colpisce il dislivello tra la prima e seconda posizione, occupata da Barack Obama: la “busta paga” del presidente statunitense di ferma a 400mila dollari. Il presidente Vladimir Putin costa invece ai contribuenti russi 125mila euro all’anno.

10 – Matteo Renzi – 124mila dollari

9 – Vladimir Putin, presidente della Russia – 136mila dollari

8 – Francois Hollande, presidente della Francia – 194mila dollari

7 – Shinzo Abe, primo ministro del Giappone – 202mila dollari

6 – David Cameron, primo ministro Gran Bretagna – 214mila dollari

5 – Jacob Zuma, presidente del Sudafrica – 223mila dollari

4 – Angela Merkel, cancelliera della Germania – 234mila dollari

3 – Stephen Harper, primo ministro del Canada – 260mila dollari

2 – Barack Obama, presidente Usa – 400mila dollari

1 – Lee Hsien Loong – 1,7 milioni di dollari