“Cerchiamo in primis con le nostre dichiarazioni di non alimentare un impazzimento dovuto a nulla: il Patto del Nazareno prevede legge elettorale e riforma della Costituzione, su queste siamo a metà del percorso, quello che è stato condiviso e votato con convinzione, non sarebbe compreso dagli italiani perché fermarci, sono convinto che troveremo una sintesi“. Così il deputato renziano Matteo Richetti (Pd) ai microfoni de ilfattoquotidiano.it sul tema della rottura del Patto del Nazareno tra Pd e Fi. “Scacco a Berlusconi? Definizione che trovo bizzarra, perché che all’elezione del presidente Mattarella – continua – si risponda mettendo in discussione le intese, i punti che abbiamo condiviso, lo trovo curioso. Io credo – prosegue – ci siano elementi di frizione in Forza Italia, che non sono da strumentalizzare, ma credo che si arriverà ad un chiarimento molto in fretta”  di Manolo Lanaro