“Fino a ieri erano i protagonisti del Nazareno oggi si travestano da oppositori, fanno solo ridere i polli”. Il dissidente fittiano di Forza Italia Maurizio Bianconi si scaglia contro l’ufficio di presidenza del suo partito che ha deciso per l’uscita dall’aula dal quarto scrutinio nell’elezione del successore di Napolitano. Una mossa per evitare i franchi tiratori? “Noi facciamo quello che diciamo, franchi tiratori saranno loro – continua -. Dovrebbero dimettersi e fare il pellegrinaggio a Santiago de Compostela per espiare i peccati ai danni del centrodestra”. Sulla possibilità di convergere sul nome di Sergio Mattarella, votato dal Pd, Bianconi afferma: “Con Fitto e gli altri non ne abbiamo discusso, è tutto in divenire. Credo che alla fine anche Berlusconi cambierà idea e indicherà ai suoi un nome che non escludo potrebbe anche essere quello di Mattarella”  di Annalisa Ausilio