Alla luce del prossimo convegno omofobo cui il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, parteciperà il 17 gennaio sotto il patrocinio della stessa Regione e sotto il logo della Expo 2015 di Milano, con la collaborazione di alcune delle più note associazioni omofobiche, mi permetto di suggerire materiale per altri convegni che possano ugualmente portare beneficio al prestigio della Regione Lombardia e al successo internazionale della Expo di Milano:

A) Titolo del convegno numero 2: “Difendere gli ariani per difendere la comunità”, organizzato da Regione Lombardia ed Expo Milano in collaborazione con l’Associazione Alleanza Nazista, Forza Nuova, Nipotini di Hitler e Priebke Riesumato e Libero. Si tratta di un’occasione che mira, come spiegato nel sito di una delle associazioni organizzatrici, a “rispondere alla richiesta di aiuto pervenuta da molte persone, giovani e meno giovani, ferite nella propria identità umana, in particolare per tendenze di natura ebraica“. Con questo convegno, Expo e Regione Lombardia si assicureranno la presenza sulle prime pagine di tutto l’Occidente per giorni e giorni, senza escludere la stampa degli integralisti islamici, sempre così dannatamente difficile da raggiungere.

B) Titolo del convegno numero 3: “Difendere i bianchi per difendere la comunità”, organizzato da Regione Lombardia ed Expo Milano in collaborazione con l’Associazione Bianchi Suprematisti, il Ku Klux Klan sezione Paderno Dugnano, Apartheid Oggi e, ancora, Priebke Riesumato e Libero. Si tratta di un’occasione che mira, come spiegato nel sito di una delle associazioni organizzatrici, a “rispondere alla richiesta di aiuto pervenuta da molte persone, giovani e meno giovani, ferite nella propria identità umana, in particolare per tendenze di natura negra“. Con questo convegno, Expo e Regione Lombardia si assicureranno la presenza sulle prime pagine di tutto l’Occidente per giorni e giorni, senza escludere la stampa della Bible Belt statunitense, sempre così dannatamente difficile da raggiungere.

C) Titolo del convegno numero 4: “Difendere i maschi per difendere la comunità”, organizzato da Regione Lombardia ed Expo Milano in collaborazione con l’Associazione Alleanza Maschilista, Sciovinisti Sempre, Femmine ai Fornelli e la sempre molto attiva Priebke Riesumato e Libero. Si tratta di un’occasione che mira, come spiegato nel sito di una delle associazioni organizzatrici, a “rispondere alla richiesta di aiuto pervenuta da molte donne, giovani e meno giovani, ferite nella propria identità umana, in particolare per tendenze di natura femminile“. Con questo convegno, Expo e Regione Lombardia si assicureranno la presenza sulle prime pagine di tutto l’Occidente per giorni e giorni, senza escludere la stampa cosiddetta femminile, sempre così dannatamente difficile da raggiungere.

D) Titolo del convegno numero 5: “Difendere la famigghia per difendere la comunità”, organizzato da Regione Lombardia ed Expo Milano in collaborazione con l’Associazione Totò Riina, Mafia Capitale, Mafia C’era Una Volta, Mafia C’eravamo Prima Noi, Mafia Dogc, e la neonata ma promettente Pizzo per Priebke Riesumato e Libero. Si tratta di un’occasione che mira, come spiegato nel sito di una delle associazioni organizzatrici, a “rispondere alla richiesta di aiuto pervenuta da molte persone, giovani e meno giovani, ferite nella propria identità umana, in particolare per tendenze di natura non mafiosa“. Con questo convegno, Expo e Regione Lombardia si assicureranno la presenza sulle prime pagine di tutto l’Occidente per giorni e giorni, senza escludere la stampa vicina alla Cupola, sempre così dannatamente difficile da raggiungere.

Datemi retta, con un programma di convegni così, l’Expo 2015 di Milano avrà una pubblicità mondiale ancora prima di aprire che entrerà nei libri di storia.

→  Sostieni l’informazione libera: Abbonati rinnova il tuo abbonamento al Fatto Quotidiano

Clicca qui per vedere i miei libri