/ /

Fiat Doblò, restyling di mezza vita – Fotogallery

di | 11 dicembre 2014
Fiat Doblò, restyling di mezza vita – Fotogallery
Auto & moto

Per qualcuno è solo un furgone, per altri il Doblò è la macchina di famiglia per eccellenza, quella con cui trasportare fino a sette persone, oppure le bici e il cane, all'occorrenza. Fiat svela le immagini del modello rinnovato, in vendita da febbraio, che cambia soprattutto nel frontale, negli interni e nelle possibilità d'allestimento, per esempio con il nuovo sistema multimediale Uconnect con touchscreen da 5". Due varianti di altezza del tetto, due lunghezze, 7 motorizzazioni fra benzina (1.4 da 95 e turbo da 120 CV), turbodiesel (1.6 da 90 e 105 CV, 2.0 da 135 CV) e metano (1.4 turbo da 120 CV), prezzi da 18.200 a 25.900 euro per le versioni a passo corto. Il Doblò è prodotto a Tofas, in Turchia. La prima serie era stata presentata nel 2000, la seconda e attuale nel 2010. Dal lancio a oggi, del modello sono stati venduti 300.000 esemplari in Europea, medio oriente e nord Africa.

Renegade Trailhawk, la versione top della Jeep “made in Italy” – Fotogallery

»
Articolo Successivo

Mercedes GLE Coupé, la risposta di Stoccarda alla BMW X6 – Fotogallery

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×