“Non sono deluso dalle percentuali prese dal M5S, quanto dal fatto che in questo Paese i cittadini hanno deciso di non andare più a votare e questo non è solo colpa del governo, ma è colpa di un panorama politico che ormai da troppi anni non fa gli interessi dei cittadini”. Andrea Cecconi, capogruppo dei 5 Stelle a Montecitorio, analizza così il risultato deludente del M5S alle elezioni regionali. “Colpa di tutti i palazzi, non solo di Roma. Qui il buon risultato non l’ha ottenuto nessuno, né la LegaRenzi, perché quando va a votare il 35 % degli elettori di una regione come l’Emilia Romagna, vuol dire che hanno perso tutti”. Autocritica nel M5S? “Sono amareggiato del fatto che non siamo riusciti a far partecipare i cittadini nella scelta politica, a prescindere poi da chi votano” di Manolo Lanaro