Il quinto turno del campionato di Serie A parte nel pomeriggio di sabato dall’Olimpico di Roma, dove i giallorossi attendono il sorprendente Verona di Mandorlini. Nell’anticipo serale sarà chiamata a rispondere la Juventus, impegnata a Bergamo, campo tradizionalmente favorevole dopo il ritorno in A dei bianconeri. In vista della Champions, Allegri dovrebbe dare spazio allo spagnolo Morata fin dal primo minuto. Occhi puntati sul Napoli, che deve uscire dalla palude dopo il pessimo avvio di stagione. Benitez incrocia il Sassuolo e piazza nuovamente Higuain davanti. Attenzione anche al Milan (panchina per El Shaarawy) impegnato a Cesena, di nuovo contro una neo-promossa dopo il rocambolesco 2-2 di Empoli. L’Inter, senza Icardi, prova a certificare la crisi del Cagliari di Zeman nel fortino del Meazza. Domenica derby in notturna a Genova. Lunedì in programma due posticipi: l’Udinese, terza forza del campionato, ospita il Parma, mentre la Lazio con il fiatone cerca punti a Palermo.

ROMA-VERONA (27/9, ore 18)
Roma: De Sanctis, Torosidis-Manolas-Yanga Mbiwa-Holebas, Paredes-Nainggolan-Pjanic, Florenzi-Destro-Ljajic. (all. Garcia)
Profondo turnover per Garcia, nonostante le tante assenze. L’allenatore francese si affida al trio greco più Yanga Mbiwa in difesa, mentre l’ex Boca Paredes è pronto per l’esordio a centrocampo al posto di Keita. In attacco scatta il turno di riposo per Gervinho e Totti. Al loro posto ci saranno Destro e Ljajic, con Florenzi largo sulla fascia. Indisponibili: Astori, Balzaretti, Castan, De Rossi, Strootman, Ucan, Borriello, Iturbe. Squalificati: nessuno

Verona: Gollini, Brivio-Marques-Moras-Sorensen, Ionita-Tachtsidis-Obbadi, Jankovic-Toni-Gomez. (all. Mandorlini)
Il sorprendente Verona sbarca a Roma con Gollini, 19 anni, tra i pali. Problemi in difesa per l’assenza di Marquez, mentre a centrocampo viene confermato Ionita, autore di due gol nelle ultime due partite. In attacco i candidati per comporre il tridente con Toni sono Jankovic e Gomez. Indisponibili: Sala, Rafael, Benussi, Martic, Marquez, Agostini, Hallfredsson, Lazaros. Squalificati: nessuno

ATALANTA-JUVENTUS (27/9, ore 20.45)
Atalanta: Sportiello, Zappacosta-Benalouane-Biava-Dramè, Estigarribia-Baselli-Carmona-Gomez, Boakye-Denis. (all. Colantuono)
Colantuono ritrova Biava al centro della difesa, per il resto confermata in blocco. Probabile turno di riposo per Cigarini a centrocampo (Baselli al suo posto) e spazio sulla fascia sinistra per Papu Gomez. Contro l’imbattuta difesa della Juventus, i nerazzurri provano a ritrovare prolificità in zona gol con la coppia Boakye-Denis. Indisponibili: Spinazzola, Rosetti. Squalificati: nessuno

Juventus: Buffon, Chiellini-Bonucci-Ogbonna, Asamoah-Vidal-Marchisio-Pogba-Lichtsteiner, Morata-Tevez. (all. Allegri)
Allegri lancia Morata dal primo minuto accanto al rientrante Tevez, mentre a centrocampo Asamoah è favorito su Evra per il lato sinistro con i “soliti” quattro nelle altre posizioni. Dietro nessuna possibilità di tirare il fiato: le assenze di Barzagli e Caceres costringono agli straordinari il trio Chiellini, Bonucci e Ogbonna. Indisponibili: Pirlo, Caceres, Barzagli, Romulo. Squalificati: nessuno

SASSUOLO NAPOLI (28/9, ore 12.30)
Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Antei-Cannavaro-Peluso, Biondini-Magnanelli-Taider, Floro Flores-Zaza-Sansone. (all. Di Francesco)
Ancora squalificato Berardi, Di Francesco piazza nuovamente Zaza al centro dell’attacco con Floro Flores e Sansone ai lati. Peluso è favorito su Longhi in difesa, mentre a centrocampo dovrebbe esserci Taider al posto Chibsah. Indisponibili: Pegolo, Manfredini. Squalificati: Berardi

Napoli: Rafael, Zuniga-Koulibaly-Albiol-Maggio, Lopez-Inler, Insigne-Hamsik-Callejon, Higuain. (all. Benitez)
Rosa al completo per Benitez che deve superare il momento di profonda impasse. Davanti alla difesa David Lopez dovrebbe far coppia con Inler, mentre Insigne è favorito su Mertens nel trio alle spalle di Higuain, che torna dal 1’ dopo il turnover di mercoledì. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno

CESENA-MILAN (28/9 ore 15)
Cesena: Leali, Capelli-Lucchini-Volta-Renzetti, De Feudis-Cascione-Coppola, Brienza, Marilungo-Rodriguez. (all. Bisoli)
Rientra Brienza e Bisoli lo schiera subito alle spalle della coppia Marilungo-Rodriguez, con quest’ultimo favorito rispetto a Defrel. Recuperato anche De Feudis a centrocampo. Confermata in blocco la difesa. Indisponibili: Cazzola, Tabanelli. Squalificati: nessuno

Milan: Abbiati, De Sciglio-Zapata-Alex-Abate, Poli-De Jong, Bonaventura-Menez-Honda, Torres. (all. Inzaghi)
Per Inzaghi scatta il momento del 4-2-3-1 con Torres unica punta supportata dal trio Bonaventura, Menez, Honda. Il sacrificato è quindi El Shaarawy. Poli e De Jong dovrebbero partire titolari nella diga davanti alla difesa, dove rientra Alex che prende il posto di Bonera, balbettante anche a Empoli. Indisponibili: Diego Lopez, Saponara, Montolivo, Van Ginkel. Squalificati: nessuno

CHIEVO-EMPOLI (28/9 ore 15)
Chievo: Bardi, Frey-Dainelli-Cesar-Biraghi, Radovanovic-Cofie-Hetemaj, Birsa, Paloschi-Maxi Lopez. (all. Corini)
Per la sfida salvezza contro l’Empoli, Corini deve ancora fare a meno di Izco. Confermato quindi il 4-3-1-2 visto contro la Sampdoria con Birsa alle spalle di Maxi Lopez e Paloschi, in gol nel turno infrasettimanale. In difesa si rivede Cesar, mentre il blocco il centrocampo vede Cofie come perno centrale. Indisponibili: Izco, Schelotto. Squalificati: nessuno

Empoli: Sepe, Mario Rui-Tonelli-Rugani-Laurini, Croce-Signorelli-Vecino, Verdi, Tavano-Maccarone. (all. Sarri)
Al posto dello squalificato Valdifiori, espulso contro il Milan, Sarri lancia Signorelli a centrocampo. Accanto a Tavano si potrebbe rivedere Maccarone dal primo minuto, dopo il lento recupero dall’infortunio. Ma Pucciarelli, autore del momentaneo 2-0 ai rossoneri, scalpita. Confermato il blocco difensivo con Tonelli e Rugani centrali, affiancati sulle fasce da Mario Rui, preferito a Hysaj, e Laurini. Indisponibili: nessuno. Squalificati: Valdifiori

INTER-CAGLIARI (28/9 ore 15)
Inter: Handanovic, Ranocchia-Vidic-Juan Jesus, Nagatomo-Hernanes-Medel-Kovacic-Dodò, Palacio-Osvaldo. (all. Mazzarri)
Con Icardi ai box per la botta subita contro l’Atalanta, in attacco la scelta è obbligata per Mazzarri: sarà Osvaldo a far coppia con Palacio. A centrocampo rientra Nagatomo dal primo minuto al posto di Jonathan, mentre Dodò dovrebbe essere confermato sulla sinistra. C’è Hernanes dal primo accanto a Medel (qualche residua chance per M’vila). Indisponibili: Icardi. Squalificati: nessuno

Cagliari: Cragno, Avelar-Rossettini-Ceppitelli-Balzano, Ekdal-Conti-Crisetig, Cossu-Sau-Ibarbo. (all. Zeman)
Per due maglie a centrocampo è ballottaggio a quattro. Quotazioni di Ekdal e Crisetig in netto rialzo rispetto a Joao Pedro e Dessena. In attacco, Zeman, alla ricerca della prima vittoria stagionale, si affida al trio Cossu-Sau-Ibarbo, con quest’ultimo insidiato da Farias. Per l’out di destra in difesa Balzano è favorito su Pisano. Indisponibili: Eriksson, Colombi. Squalificati: nessuno

TORINO-FIORENTINA (28/9 ore 15)
Torino: Padelli, Bovo-Glik-Moretti, Peres-Gazzi-Vives-El Kaddouri-Darmian, Quagliarella-Amauri. (all. Ventura)
Tolta la scimmia del primo gol stagionale, Ventura conferma Quagliarella e Amauri davanti, con El Kaddouri allineato agli altri nel centrocampo a cinque, dove Peres e Darmian occupato gli esterni. In difesa Bovo è nettamente favorito su Maksimovic. Indisponibili: Basha, Farnerud, Nocerino, Barreto. Squalificati: nessuno

Fiorentina: Neto, Basanta-Rodriguez-Tomovic, Pasqual-Borja Valero-Pizarro-Mati Fernandez-Cuadrado, Ilicic, Babacar. (all. Montella)
Montella prova a risolvere la fame di gol con Babacar unica punta, supportato da Ilicic. Nel centrocampo a tre Mati Fernandez è favorito su Aquilani per affiancare Borja Valero e Pizarro. In difesa dovrebbe scattare il momento dell’argentino Basanta, all’esordio in campionato. Indisponibili: Gomez, Rossi, Marin, Vargas, Joaquin. Squalificati: nessuno

GENOA-SAMPDORIA (28/9 ore 20.45)
Genoa: Perin, Roncaglia-De Maio-Burdisso-Antonelli, Edenilson-Rincon-Sturaro, Perotti-Pinilla-Kucka. (all. Gasperini)
Dopo la rimonta subita a Verona, Gasperini potrebbe togliere la maglia di titolare a Matri, autore di una doppietta al Bentegodi. Nel derby, quindi, spazio a Pinilla con Kucka e Perotti ai lati. Unico altro dubbio: Burdisso o Marchese al centro della difesa accanto a De Maio. Certi del posto gli esterni Roncaglia e Antonelli. Indisponibili: Feftatzidis. Squalificati: nessuno

Sampdoria: Viviano, Regini-Silvestre-Gastaldello-De Silvestri, Obiang-Palombo-Soriano, Eder-Okaka-Gabbiadini. (all. Mihajlovic)
Mihajlovic torna sul sicuro per la stracittadina e vara il 4-3-3 classico. Silvestre si riprende il posto di Romagnoli accanto a Gastaldello. Soriano torna sulla linea a tre della mediana perché in attacco si rivedono Eder e Gabbiadini accanto ad Okaka, in strepitoso stato di forma. Indisponibili: Fournasier. Squalificati: nessuno

UDINESE-PARMA (29/9 ore 19)
Udinese: Karnezis, Widmer-Heurtaux-Danilo-Pasquale, Allan-Guilherme-Badu, Kone-Thereau, Di Natale. (all. Stramaccioni)
Pasquale è favorito su Piris per occupare la fascia in difesa. Stramaccioni sembra orientato anche a schierare la coppia Kone e Thereau alle spalle di Di Natale, unica punta, vista anche la botta subita da Muriel contro la Lazio, infortunio che dirotta il talento verso la panchina. Indisponibili: Scuffet, Wague, Rivera, Gabriel Silva. Squalificati: nessuno

Parma: Mirante, De Ceglie-Lucarelli-Felipe-Mendes, Jorquera-Lodi-Acquah, Belfodil-Cassano-Ghezzal. (all. Donadoni)
Paletta si è sottoposto ad intervento chirurgico, in attesa del suo recupero Donadoni schiera la difesa a quattro con Lucarelli e Felipe centrali e De Ceglie preferito a Gobbi per l’out. In attacco Cassano dovrebbe essere supportato sugli esterni dal lavoro di Belfodil e Ghezzal. A centrocampo è ballottaggio tra Jorquera e Mauri. Indisponibili: Cassani, Biabiany, Biadoui, Paletta. Squalificati: nessuno

PALERMO-LAZIO (29/9 ore 21)
Palermo: Sorrentino, Andelkovic-Terzi-Bamba, Morganella-Barreto-Rigoni-Lazaar, Vazquez, Dybala-Belotti. (all. Iachini)
La doppietta di Belotti al Napoli manda in crisi Iachini, orientato a schierare l’under 21 azzurro accanto a Dybala e con Vazquez a supporto. In difesa Bamba è favorito su Feddal. A centrocampo spazio a Lazaar sulla sinistra. Indisponibili: Gonzalez, Munoz, Della Rocca, Maresca. Squalificati: nessuno

Lazio: Marchetti, Braafheid-Cana-De Vrij-Konko, Lulic-Ledesma-Parolo, Mauri-Djordjevic-Candreva. (all. Pioli)
L’avvio di campionato piuttosto stentato potrebbe spingere Pioli a scelte radicali. Il primo indiziato alla panchina è Keita, che cederebbe il posto a Mauri nel tridente offensivo completato da Djordjevic e Candreva. Torna De Vrij in difesa accanto a Cana con Konko che dovrebbe sostituire Basta, non al meglio. Lulic pronto a riprendersi il suo posto nel centrocampo a tre con Ledesma e Parolo. Indisponibili: Biglia, Ederson, Gentiletti, Gonzalez, Cataldi, Radu. Squalificati: nessuno

SEGUI LA QUINTA GIORNATA DI SERIE A IN DIRETTA: I LIVE DI TUTTI MATCH