“L’Italia ha un’agenda di riforme molto ambiziosa, che è quella di cui c’è bisogno. Se verrà implentata tutta darà una forte spinta all’economia“. Lo afferma Jyrki Katainen, vicepresidente della prossima Commissione Europea con la supervisione di tutti i dicasteri economici del nuovo esecutivo europeo, in conferenza stampa al termine dell’Ecofin, a fianco del ministro dell’Economia italiano Pier Carlo Padoan. “In Europa – ha proseguito il commissario agli affari economici Jyrki Katainen – ci servono sia le riforme per rafforzare la competitività, sia il consolidamento per aumentare la credibilità degli Stati. Quella degli investimenti non è una questione bianco o nero”  di Stefano De Agostini