I toni di chi sale sul palco della Bèrghem Fest prima di lui sono un po’ diversi, ma Flavio Tosi assicura: “Sono leghista e dico cose da leghista”. Il sindaco di Verona, a differenza di altri esponenti del Carroccio, tifa apertamente per una grande coalizione di centro-destra: “Dopo la pausa per le Europee, è ripreso il tour nel Sud Italia con la mia fondazione. Stiamo accendendo dei fari”. Nel 2017 scade il suo mandato da primo cittadino del capoluogo veneto: “Vorrei essere uno dei candidati delle primarie del centrodestra”. Primarie mai convocate finora  di Francesca Martelli