Il calcio e il sesso sono da sempre due grandi passioni degli uomini. Fondamentalmente alternative, però. E per questo durante i Mondiali di Brasile 2014 i contatti sui siti porno di tutto il mondo crollano. Ma i colossi del settore non ci stanno, e si adeguano: su YouPorn, uno dei portali più famosi del pianeta, dagli ottavi fino alla finale è possibile tifare mentre si guardano i video a luci rosse, colorando lo sfondo del sito con la bandiera della propria nazionale preferita. La trovata di Youporn nasce anche in seguito ai dati raccolti da quello che, statistiche alla mano, è l’altro network pornografico più popolare al mondo: secondo una ricerca di Pornhub, quando sono in corso le partite della Coppa del Mondo, il numero dei visitatori di siti a luci rosse diminuisce drasticamente, in particolare nei Paesi delle nazionali impegnate nel match.

E’ il caso, ad esempio, dell’incontro inaugurale fra Brasile e Croazia, durante il quale si è avuto un crollo degli utenti fra il 60 e il 75%. Stesso discorso anche per GermaniaPortogallo, altra partita presa in considerazione. La diretta connessione fra i fenomeni è dimostrata anche da un altro dato: nel secondo tempo di quest’ultima partita, quando la sfida era ormai indirizzata in favore dei tedeschi (in vantaggio per 4-0 e in superiorità numerica), gli utenti sui siti porno sono tornati a crescere in Portogallo. Evidentemente, i tifosi lusitani hanno preferito smettere di guardare il match, e rivolgere altrove la propria attenzione. E questa è un’altra tendenza rilevata dallo studio: al termine delle partite, i contatti riprendono rapidamente soprattutto nei Paesi della squadra sconfitta. Magra consolazione, però, per i siti a luci rosse.

Per questo Youporn ha pensato ad una maniera per entrare in “clima mondiale”, e permettere ai propri utenti di tifare anche mentre sono sul sito, intenti ad altro genere di attività. “Non è possibile camminare per strada senza vedere bandiere che sventolano dalla macchine e dalle finestre, o bar e ristoranti stracolmi di tifosi. Neanche noi di YouPorn siamo immuni alla febbre della Coppa del Mondo”, spiega una pagina del sito web, ben segnalata al centro della homepage con un apposito banner. L’iniziativa, in realtà, è abbastanza semplice. Da mercoledì scorso (quando sono iniziati gli ottavi) fino a domenica prossima (giorno della finalissima), aprendo ogni video sarà possibile indicare la propria nazionale preferita tra le migliori sedici, ed impostare la sua bandiera come sfondo personale del sito. Tra le squadre selezionabili, dunque, manca l’Italia, che purtroppo agli ottavi di finale neanche si è qualificata. Una brutta notizia per YouPorn, considerato che nel 2012 Roma e Milano figuravano in testa alla classifica di accessi al sito per città di provenienza. Ma nonostante l’assenza dell’Italia (e la banalità dell’iniziativa), stando ai primi dati diffusi dal network la trovata avrebbe riscosso un certo successo fra i frequentatori del sito. Perché i mondiali abbracciano davvero ogni aspetto della vita di un uomo. Anche il più intimo.

Twitter: @lVendemiale