Un nuovo lutto familiare ha sconvolto il ct del Brasile, Luiz Felipe Scolari, a due giorni dall’esordio mondiale contro la Croazia. Un nipote del commissario tecnico, Tarcisio Joao Schneider, è morto in un incidente stradale nella regione settentrionale di Rio Grande do Sul. Schneider, proprietario di una rete di officine per autocarri e autobus, si è schiantato contro un camion nei pressi di una rotatoria. Aveva 48 anni.

Il camionista è uscito incolume dall’incidente. Schneider era il figlio di Cleusa Schneider, sorella del 65enne Scolari. Per il ct si tratta del secondo lutto familiare nel giro di pochi giorni: il 27 maggio il ct aveva lasciato il ritiro della nazionale verdeoro a Teresopolis per partecipare ai funerali del cognato.