E’ il 4 gennaio del 2014, sotto un tendone allestito dal Movimento 9 dicembre all’uscita dell’A4, a Soave (Verona), Lucio Chiavegato e Patrizia Badii tengono una conferenza stampa per dettare le condizioni del movimento all’allora governo Letta. Nelle loro parole, lette alla luce degli arresti ordinati dal Tribunale di Brescia, c’è già il disegno di quanto sta emergendo dalle carte dell’inchiesta  di Alessandro Madron