Se ti interessa mandami una pre-adesione con la quale poter andare a contrattare.

Nel 2007 decisi di fare un impianto fotovoltaico ad Alcatraz.
Siccome la mia mamma mi aveva detto che cooperare è meglio, scrissi un appello su Cacao, il quotidiano di buone notizie, cercando altre persone interessate al fotovoltaico. Dissi: se siamo in 100 almeno proviamo a organizzare un gruppo d’acquisto. Mi risposero più di 400 persone. Incaricammo Merci Dolci di gestire tecnicamente l’iniziativa: contattare commercialisti, avvocati, banche, produttori e installatori e organizzare un acquisto oculato e garantito. Ci siamo riusciti, alla fine io ho realizzato 4 impianti per 28 chilowatt complessivi e ne sono stati realizzati in tutta Italia altri 350. Funzionano, abbiamo avuto vantaggi sul prezzo e soprattutto sulle garanzie accessorie. La forza del gruppo è che se hai un problema non sei solo… Una ditta che ha realizzato con noi 50 impianti ha tutto l’interesse a trattarti con i guanti… Idem per le banche: nel 2007 nessun istituto di credito accettava di fare un prestito ventennale. Il che era essenziale perché spalmando su 20 anni il costo dell’impianto il premio per ogni kilowatt prodotto andava a ripagare il prefinanziamento e a te veniva da subito l’elettricità gratis. Cioè avevi l’impianto a costo zero. Le banche erano disponibili allora  solo a finanziamenti da restituire in 15 anni. Il che voleva dire che iniziavi a vedere il vantaggio economico solo dopo 15 anni. Poi le banche, con enorme ritardo, capirono che la nostra proposta era logica… Alla fine adottarono tutte la nostra formula ma fummo i primi, col nostro gruppo d’acquisto, a ottenere queste condizioni.

Insomma ha funzionato e il costo del coordinamento è stato inferiore agli sconti ottenuti sugli interessi, la progettazione e la realizzazione degli impianti.
La scelta di organizzare il gruppo d’acquisto in modo professionale dal punto di vista tecnico si è dimostrata corretta.
E inoltre abbiamo ottenuto un risultato notevole dal punto di vista generale. Infatti, al di là degli impianti che abbiamo realizzato direttamente la pagina di informazione documentatissima è stata vista da più di 850mila persone.
Il che ha contribuito a diffondere informazioni utili e soprattutto ha tagliato le gambe a tanti furbi e costretto il mercato ad adeguarsi ai nostri parametri di costi (siamo stati i primi a mettere in rete i preventivi dettagliati, i costi di acquisto reali dei singoli componenti, i costi per la progettazione e l’installazione).
Al gruppo d’acquisto sul fotovoltaico ne sono seguiti altri: oggi mille famiglie comprano con noi energia elettrica da fonti rinnovabili (certificata), molte famiglie e aziende fanno parte del gruppo d’acquisto sulla telefonia fissa e adsl (gestito da una cooperativa sociale, la Livecom di Padova) e più di 200 famiglie comprano insieme partite di olio d’oliva extravergine bio.

Tutto questo racconto te lo faccio perché tu possa farti un’idea sulle esperienze che abbiamo realizzato in questo campo.
A questo punto partendo dal fatto che la mia macchina è finita e ne devo comprare una nuova ho pensato che anche in questo caso, se mettiamo insieme un centinaio di persone possiamo ottenere vantaggi consistenti in termini di sconti e opportunità connesse. Vuoi comprare un’auto? Ti va di farlo con me, affidando a professionisti il lavoro di seguire i dettagli dell’operazione, e ovviamente pagandogli il loro lavoro?
Ti va bene di acquistare un’auto del gruppo Volkswagen (o marchi consociati Audi, Seat, Skoda)?

Abbiamo scelto Volkswagen perché fanno delle buone macchine, sono un’azienda di proprietà in parte pubblica e in parte dei lavoratori dell’azienda stessa, gli operai siedono in consiglio di amministrazione, l’azienda ha una ottima politica nel rapporto con i dipendenti, un ottimo sistema di riciclaggio, autoproduzione di energia da fonti rinnovabili. Se ti interessa su questo ho scritto una serie di articoli.
Inoltre Volkswagen mette in pratica una serie di iniziative positive dal punto di vista della solidarietà sociale. E con loro abbiamo collaborato nell’acquisto e nell’adattamento di 36 pulmini che poi il Comitato Nobel per i Disabili regalò a 36 associazioni e cooperative sociali. Non solo hanno tirato fuori molti soldi ma sono stati anche disponibilissimi nel collaborare.
Quindi ci sembra una delle aziende migliori dal punto di vista del prodotto e del rapporto con il valore sociale dell’impresa.

A questo punto se l’idea ti piace e vuoi aderire puoi mandare una mail a mattea@alcatraz.it specificando (essenziale)
Nome cognome
Chi acquista (persona fisica, ditta, cooperativa, associazione, onlus)
Modello auto (dettagliato)
Auto nuova oppure a chilometro zero oppure usata
Quando la vuoi acquistare
Se ti serve un finanziamento (paghi a rate) oppure paghi in contanti

Come ho detto se c’è interesse sufficiente entro una decina di giorni te lo comunichiamo e andiamo a trattare le condizioni.
Quando abbiamo una risposta te la sottoponiamo e se ti piace compri l’auto. Ovviamente ognuno compra l’auto per sé e se la intesta… Il gruppo d’acquisto riguarda solo le condizioni d’acquisto (lo sconto)…
Non dovrebbe essere complicato come costruire un impianto fotovoltaico
E oltre all’auto a condizioni convenienti avrai anche la soddisfazione di aver dimostrato ancora una volta che collaborare conviene.