“Ecco il disastro di Matteo Renzi. Una legge elettorale che mette il voto in un flipper, un elettore che non conta nulla, un Paese ingovernabile“. Così Danilo Toninelli, deputato del M5S, commenta dalla sala stampa della Camera l’ultima mediazione tra Renzi e Silvio Berlusconi sulla legge elettorale con l’Italicum alla Camera e il Consultellum al Senato. “Non è necessario abolire il Senato che – spiega Toninelli – serve a bloccare migliaia di porcate che passano per il Parlamento. Se il problema sono i soldi, allora dimezziano lo stipendo ai politici”  di Manolo Lanaro