“Nell’attesa che il giudice riapra RaiWatch, è attivo già da oggi TvWatch. Il sito è intestato al sottoscritto: se la Rai vuole prendersela con qualcuno, se la veda con me che sono il proprietario”. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati e membro della Commissione di Vigilanza Rai, in una conferenza stampa a Montecitorio annuncia di aver “resuscitato RaiWatch“, il sito per il monitoraggio e la valutazione dei programmi e dei telegiornali Rai, presentato dallo stesso Brunetta nel settembre scorso e chiuso da un’ordinanza del tribunale di Bologna che ha accolto il ricorso urgente di viale Mazzini contro il provider del sito internet, contestando il nome stesso del sito, che usava la parola Rai. “Questa decisione – spiega Brunetta – è folle e aberrante, io non arretro di un millimetro e continuerò a battermi per una Rai totalmente trasparente. Non è un battaglia contro la Rai, che è di tutti, ma – conclude – contro un modo di gestione opaco, non trasparente, personalistica e intimidatorio, che offende i cittadini”  di Manolo Lanaro