Poletti lo vedremo alla prova dei fatti è un uomo che viene dalla cooperazione, che arriva all’impresa cooperativa passando dal lavoro, sul ministro Guidi io ho qualche perplessità in più”. Giorgio Airaudo, deputato di Sinistra Ecologia e Libertà ed ex dirigente Fiom, commenta il rischio di potenziali conflitti d’interesse all’interno del governo guidato da Matteo Renzi e sul neo ministro dello Sviluppo economico aggiunge: “Sono un po’ imbarazzato perché viene chiamata a fare il ministro un’imprenditrice italiana che ha portato le sue imprese fuori dall’Italia, come può convincere l’Electrolux a stare da noi?”  di Manolo Lanaro