Il presidente del Consiglio, nel suo intervento al Senato per chiedere la fiducia, descrive i primi provvedimenti in campo economico che farà il suo governo: “Sblocco totale dei debiti della pubblica amministrazione con un diverso utilizzo della Cassa depositi e prestiti; costituzione e sostegno dei fondi di garanzia per le piccole e medie imprese che non riescono ad accedere al credito; riduzione a doppia cifra del cuneo fiscale