Telefonica va sbattere sul Brasile. Il procuratore generale del Cade, l’Antitrust brasiliano, ha proposto una multa di 15 milioni di reais (circa 5 milioni di euro) nei confronti del gruppo spagnolo per aver aumentato la partecipazione nella società italiana, ritenendo la mossa in contrasto con gli accordi del 2010 che prevedevano la separazione delle due società che sono concorrenti sul mercato brasiliano.

L’autorità raccomanda quindi la vendita immediata delle azioni Telco, la holding che controlla Telecom della quale Telefonica si appresta a diventare il primo azionista. Una fonte Cade ha riferito all’Ansa che una decisione sulla vicenda dovrebbe arrivare il prossimo 4 dicembre. Gilvandro Vasconcelos Coelho de Araujo, procuratore generale dell’authority brasiliana, ha in sostanza proposto la sanzione al tribunale interno del Cade, che si riunisce ogni due settimane.