“Non voglio essere strumentalizzato, non sono venuto per cercare voti. Questa è la mia città” Anche Beppe Grillo si unisce alla protesta dei tranvieri genovesi, che da quattro giorni paralizza il capoluogo ligure. Il leader del Movimento 5 Stelle parla di privatizzazioni e rilancia: “Pubblico e privato non vuol dire più niente. Il pubblico oggi è più privato di tutti i privati”. Poche parole per la stampa e appena viene fatta una domanda in più il servizio d’ordine degli autoferrotranvieri si attiva: spintoni, calci e manate sulla telecamera  di Cosimo Caridi