Mentre la Camera vota la fiducia al governo Letta, a Piazza Montecitorio scoppia una lite fra il leader dei Radicali Marco Pannella e alcuni esodati presenti in strada. “Noi che dobbiamo fare? Andare a rubare?”, chiede uno a Pannella. “Faccia quello che cazzo vuole basta che stia zitto” è la risposta che scatena un acceso diverbio. “Se rinascono le Br io sarà il primo. Voi state solamente rubando”. Pannella si scalda: “Voi chi? Io non sono parlamentare e tu sei un ladro come loro”. “Hanno solamente chiesto come risolvere la situazione degli esodati”, dice un passante per calmarlo. “Vigliacchi – dice una signora – se la prendono con Pannella. Andate da La Russa a fare queste storie”  di Annalisa Ausilio