Sull’espulsione di Alma Shalabayeva e di sua figlia è duro il commento di Nichi Vendola, oggi a Roma, sul ruolo del ministro dell’Interno Angelino Alfano: “Ogni ora che passa il Ministro Alfano continua a reiterare l’atteggiamento dello scaricabarile, questo ingigantisce lo scandalo internazionale che coinvolge il governo italiano, alle regioni politiche per un comportamento così irresponsabile, oggi si aggiungono ragioni morali: diventare oggettivamente corresponsabili di un dittatore e delle sue pratiche è inaccettabile per un Paese come l’Italia, le dimissioni di Alfano sono un atto di igene istituzionale”  di Manolo Lanaro