Si è svolto a Parma il primo incontro tra M5s e rappresentanti della stampa italiana per parlare del difficile dialogo con i media. Tra i presenti, Corrado Formigli di La7, il sindaco Federico Pizzarotti e il direttore de Il Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro. “Basta con i vittimismi – ha detto Padellaro – non esistono santuari dell’informazione o della politica. Ognuno fa il proprio mestiere, noi abbiamo il diritto di pubblicare quello che riteniamo. Ma forse quando Grillo attacca i giornali coglie anche un sentimento che c’è nella gente, visto che i giornali stanno perdendo copie”. Posizione condivisa da Corrado Formigli: “I giornalisti devono fare i giornalisti e i politici devono smetterla di dare lezioni di giornalismo – ha ribadito – quando sbagliamo è giusto rispondere, ma il comportamento di Beppe Grillo è inaccettabile perché non può attaccare la stampa in modo così duro”  di Giacomo Gerboni