La Polizia di Frontiera ha arrestato all’aeroporto di Fiumicino un ex alto ufficiale israeliano, latitante dal 2010. Era stato colpito da un mandato di cattura internazionale per traffico di organi umani

Dal 29 ottobre del 2010 l’uomo era ricercato da tutte le polizie del mondo perchè colpito da un mandato di cattura internazionale emesso dal Tribunale dello stato brasiliano di Pernambuco, in seguito ad una condanna all’ergastolo per il reato di traffico di organi umani. L’arresto è avvenuto ieri con la collaborazione dell’Interpol.

L’uomo si trova ora nel carcere di Civitavecchia. Maggiori dettagli verranno forniti alle 11 in una conferenza stampa della Polizia di Frontiera dello scalo romano. Ulteriori particolari saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso gli uffici della Polizia di Frontiera di Fiumicino.