“In mancanza del papa, dobbiamo avere un approccio evangelico”. Parola del presidente di Confindustria Giorgio Squinzisull’attuale momento politico, perché “la situazione è talmente difficile e complicata che tutti gli uomini di buona volontà si devono mettere insieme indipendentemente dagli schieramenti”. Nel corso della presentazione di un accordo con Intesa Sanpaolo per facilitare l’accesso al credito delle imprese, alla domanda se l’associazione degli industriali sia disposta a dialogare con il Movimento 5 stelle, Squinzi risponde: “Siamo disponibili a dialogare con tutte le forze politiche”. Un’apertura, dopo che ieri aveva dichiarato al quotidiano Repubblica: “Se applicassimo il programma di Grillo, l’industria italiana sarebbe finita”  di Luigi Franco