“Trasformare i sogni in realtà? Con la Lega si può”. Questa l’ultima promessa targata Roberto Maroni, che utilizza il nuovo spot elettorale del Carroccio per far sognare ad occhi aperti i ‘lùmbard’. Mentre la bandiera elettorale del segretario federale di trattenere in Lombardia il 75% delle tasse regionali viene bocciata anche da Confindustria, che la dichiara “irrealizzabile”, la Lega confeziona un altro video per la sua campagna. Una carrellata di volti per altrettanti sogni legati alla ricetta sulle imposte. E tutto diventa più bello. “Treni in orario, anche con la neve“, dichiara soddisfatta una delle prime comparse. E ancora: “Asili nido e posti letto per tutti”, “più verde per i bambini”, e, gran finale, “la mafia è solo un brutto ricordo”. Nel paradiso padano sono tutti felici. E Roberto Maroni – non è un dettagli – è il loro governatore. Insomma, niente più bacchetta magica o letterine di Natale. Meglio rivolgersi alla Lega Nord, e fare come consiglia il nuovo slogan del suo leader: “Dillo a Maroni