Ai microfoni di Radio Padania va in onda tutta l’insoddisfazione della popolo del Carroccio leghista per l’accordo con il Pdl annunciato in mattinata dall’ex premier Silvio Berlusconi. I militanti esprimono liberamente il proprio dissenso verso la prospettiva di un nuovo accordo con B. e non esitano ad etichettarlo come “psicopatico”, prevedendo una nuova emorragia di consensi, proprio per colpa di questa manovra politica che, a detta della maggioranza dei militanti, ha il sapore di una ennesima rincorsa alle poltrone  di Alessandro Madron