Nelle redazioni della televisione di Stato chi è che porta le notizie? I telegiornali o i programmi di approfondimento tipo Report o PresaDiretta? La risposta è scontata: il ruolo di cane da guardia al potere politico ed economico è svolto dai team che lavorano assieme a Milena Gabanelli, Riccardo Iacona, assieme ai cronisti di altre trasmissioni come Ballarò, Agorà o L’Ultima parola. Il problema però è che questi giornalisti lavorano a partita Iva. Una particolare categoria di precari dell’informazione che rischia querele e richieste di risarcimento danni in prima persona non gode delle stesse tutele dei colleghi dei telegiornali del Servizio pubblico  di Patrizia De Rubertis, montaggio di Niccolò Palomba