”Ho visto questa mattina il filmato sui lacrimogeni e ho dato incarico al capo di Gabinetto di avviare un’indagine per verificare l’andamento dei fatti e il modo in cui si e’ verificato l’episodio. Io stessa sto andando adesso al ministero”. Così il ministro della Giustizia, Paola Severino, durante una conferenza a Palazzo Chigi, mentre il Consiglio dei ministri e’ ancora in corso, dopo aver visionato il video pubblicato sul sito di Repubblica.it che ritrae il lancio di lacrimogeni, mercoledi’ scorso, dalla sede del dicastero di via Arenula. Le ipotesi, ha aggiunto, ”possono essere molteplici. Io ho solo invitato coloro che stanno facendo le indagini a farle nel modo più rigoroso” perché ”si tratta di un episodio su cui è bene accertare la verità” e ”rassicurare l’opinione pubblica che quando ci sono episodi dubbi si procede con un accertamento”. L’indagine, ha detto ancora il ministro, ”non darà risultati ad horas, ma darà risultati appaganti sulla ricostruzione della verità dei fatti”. Al momento comunque, ”non posso escludere o includere alcuna ipotesi fino a che non avremo finito l’esame delle persone che erano presenti al ministero”  di Manolo Lanaro