Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa l’accusa che ha portato in carcere Leonardo Simoni, consigliere comunale del Partito Democratico e presidente della Commissione bilancio del Comune di Montevarchi, in provincia di Arezzo.

L’uomo, 46 anni, nel corso di alcuni controlli dei carabinieri di San Giovanni Valdarno e di Arezzo è stato trovato in possesso di circa due chili di marijuana. Simoni ha già rassegnato le dimissioni dall’incarico, depositando la lettera in comune.