Si potrebbero quasi chiamare iDonne: signore e signorine che non si separano mai dal loro smartphone. In riunione come dall’estetista, al mare. Mai.

Secondo una ricerca condotta dall’Osservatorio mobile internet, content and apps della School of management del Politecnico di Milano, nel 2011 gli italiani hanno speso 800 milioni di euro per navigare su internet dal cellulare, il 52% in più rispetto all’anno precedente. Le app scaricate dagli store sono raddoppiate raggiungendo un valore di 75 milioni di euro. E molte di queste sono pensate proprio per loro, le donne.

Prendete, per esempio, le vecchie agende su cui si segnavano con una “x” i giorni delle mestruazioni. Ora non servono più: sostituite da iPeriod, applicazione pensata per tenere sotto controllo il ciclo mestruale personalizzando peso, umore, sintomi e temperatura corporea. Nata per iPhone, è stata scaricata da iTunes più di un milione e mezzo di volte, ma anche per Android esistono varie app con le stesse funzionalità.

IGyno, sviluppata da Mirco Bettelini in collaborazione con gli specialisti dell’Associazione europea ginecologi, vuole essere un ginecologo virtuale. Tra le altre cose, l’app include un video dimostrativo di come effettuare correttamente l’autopalpazione al seno, report personalizzati da sottoporre al proprio medico di fiducia, un calendario per ricordare quanti giorni mancano al parto. Nel caso di un bebè in arrivo, altra app must per iPhone è iMamma, che si presenta come un ponte tra ginecologo e donne in dolce attesa. L’obiettivo è aiutarle a gestire al meglio tutte le fasi di un periodo delicato come la gravidanza. In che modo? Con informazioni dettagliate su ogni settimana di gestazione e una raccolta di articoli scientifici sulle problematiche più diffuse. Non mancano il memo sugli esami da effettuare, la lista degli alimenti consigliati, e nemmeno il “conta-calcetti”, per tenere il piccolo sempre sotto controllo.

Stylish Girl è un nuovissimo consulente per il vostro look a portata di iPhone. Fotografate i capi contenuti nel vostro armadio. L’app permette di catalogarli per tipologia così che sarà molto più facile decidere abbinamenti, pianificare i prossimi acquisti e anche fare le valige senza l’ansia di aver dimenticato qualcosa. Stylish Girl vi dà anche la possibilità di “condividere” con le amiche il guardaroba. Per Android curioso è How to tie a scarf, che insegna tanti modi diversi per indossare la vostra sciarpa preferita.

Per patite della manicure, Nail Passion, nell’app store di Apple, contiene una collezione di oltre 400 immagini di unghie decorate sempre aggiornata. Potete anche creare il vostro album personale e salvare le vostre realizzazioni da riguardare in seguito. Lookz, disponibile per iOS, Blackberry e Android presenta una galleria dei make up scelti dalle star e spiega come realizzarli con mini video tutorial.

Tantissime anche le app che propongono ricette facili, veloci e multietniche. Tra queste c’è Trucchi in cucina, raccolta di stratagemmi per migliorare le vostre abilità ai fornelli. Un esempio? Per mantenere più a lungo una torta, basta tagliare le fette a partire da metà e poi riunire le due estremità come per formare una torta più piccola.