Dalla sala stampa di Montecitorio, il leader democratico attacca il Pdl, reo di avere votato assieme alla Lega l’accordo sul semi-presidenzialismo: “Si rischia di perdere l’unica cosa che potevamo fare seriamente, la riduzione dei parlamentari, in virtù di un gesto propagandistico. Una cosa indecorosa”. Poi l’affondo con un plateale riferimento a Silvio Berlusconi: “Vogliono sempre un uomo solo al comando che è sempre quello lì”. Sulla situazione economica e sul suo colloquio col premier Mario Monti: “”La situazione generale è molto, molto preoccupante. C’è l’esigenza di dare seguito alle decisioni del vertice europeo e di uno stato di allerta di tutte le istituzioni”   di Manolo Lanaro