Woody AllenPrimo post. Sudori freddi. Mi dico.. entriamo in punta di piedi… pronti…? Via.. Riccardo Scamarcio nominato come Migliore Attore Non Protagonista ai Nastri D’Argento per il film di Woody Allen?? Credo che questa notizia sia l’unica vera gag riuscita di quel film…Per carità non è morto nessuno ma in buona sostanza i critici ai quali ci affidiamo nella scelta di cosa andare a vedere ci stanno dicendo che negli ultimi 12 mesi di Cinema, l’interpretazione della scena di Scamarcio a letto con la Mastronardi interrotti dal concierge Bruschetta era tra le 5 migliori dell’anno.

In una specie di dream sequence mi immagino questa scena finita sul tavolone di marmo di Aurelio De Laurentiis (feat. Neri Parenti) che leggendola la scartava disgustato perché davvero troppo insignificante. Allen (si lo stesso di Match Point, Amore e Guerra, Manhattan ecc ecc) passeggiando distrattamente per Roma la trova in un cestino di via IV Novembre, la utilizza e regala al buon Riccardo la sua quarta nomination ai Nastri e un red carpet a Taormina.

Nella lista dei nominati spiccano altre incongruenze che tacciamo perché sennò volano gli schiaffoni e mi spiace aver preso ad esempio un attore che alla fine sembrava essersi trovato suo malgrado in una scena-remake di “Occhio Malocchio Prezzemolo e Finocchio”, però c’è davvero di che preoccuparsi. Domani per chi si fosse perso la scena (e a giudicare gli incassi di molto inferiori a Midnight in Paris e anni luce da Match Point non siete in pochi) nel circuito Uci il film sta a 2 euro. Ancora troppo per quel film però se conti l’aria condizionata e le poltrone comode forse il break even lo raggiungete.