Il contenitore di Tv Popolare si espande, aprendo a nuovi mondi, nuove tematiche e nuovi stili di vita. Con enorme contentezza ci rendiamo sempre più conto che le strade per il cambiamento sono davvero infinite!

Invitiamo sin dal primo giorno a partecipare al cambiamento, in queste prossime righe vi presenteremo una realtà che non solo ha saputo prontamente rispondere a questa chiamata, ma si spende quotidianamente per creare questo cambiamento..un nome un programma insomma, Make a Change.

In un momento di difficoltà dei sistemi economici e di profonda crisi di credibilità e di progettualità da parte delle amministrazioni pubbliche, una parte della società civile laica sta provando a fare qualcosa di concreto per il proprio paese. Sono persone che non sono mosse da obiettivi di ricchezza personale o dal potere, che non si fermano alla sterile critica al «sistema», ma che – in modo responsabile – vogliono contribuire a cambiarlo questo « sistema» , dall’interno.

Queste persone sono gli imprenditori sociali, ovvero dei veri irragionevoli, che si ostinano a ritenere la persona al centro di una nuova economia dove il capitale, rappresenta uno strumento per produrre ricchezza sociale ed ambientale sul proprio territorio. Tale nuova economia è definita business sociale.

Il social business è dunque costituito da vere e proprie aziende che hanno un obiettivo sociale (o ambientale) ma che intendono perseguirlo attraverso modelli di business competitivi sul mercato, senza fare ricorso a finanziamenti pubblici o a donazioni, se non in una prima fase di start up.

Il business sociale, in crescita a livello mondiale dall’ Asia agli USA, è una sorta di “non profit sostenibile”, di welfare privato, un’economia solidale che si affianca e che integra l’economia profit tradizionale.

Una vera e propria terza via dunque, capace di rappresentare una rivoluzione culturale di valori per il mondo profit e allo stesso tempo aumentare la sostenibilità e l’impatto sociale del Terzo Settore.

Make a Change è stata creata nel 2009 con la finalità di promuovere anche nel nostro paese lo sviluppo di imprese a finalità sociale, siano esse cooperative sociali sostenibili, imprese sociali ex lege oppure aziende “low profit” con obiettivi di tipo sociale/ambientale. I soci fondatori comprendono tre società (MBS Consulting, Key2People, Oltre Venture) e dodici professionalità diverse e complementari (manager, imprenditori, finanziari, professionisti…) che operano eticamente in vari settori.

Persone unite da un’etica sociale e dal desiderio di operare un cambiamento reale nella società introducendo un nuovo modello d’impresa all’interno del mondo degli affari, con equilibrio e senso di giustizia, mettendo a frutto la propria esperienza e capacità.

Attraverso un’organizzazione operativa, il movimento Make a Change vuole perseguire degli obiettivi tanto semplici quanto ambiziosi:

  • Favorire concretamente la nascita e lo sviluppo di nuovi imprenditori sociali in Italia
  • Promuovere l’impresa a finalità sociale come un nuovo asset class per gli investimenti responsabili
  • Proporre presso i giovani valori di equilibrio e di responsabilità sociale, in alternativa (a fianco) a quelli della ricerca del denaro e del potere ad ogni costo

Le nostre attività, coerenti con la nostra missione, si possono dividere in tre filoni principali, di cui vi riportiamo qui i nomi e link per tutte le informazioni:

1 Il concorso “Il più bel lavoro del mondo

2 L’Osservatorio sulle imprese a finalità sociale operati sul territorio italiano.

3. Make a Cube

Crediamo che l’informazione di qualità rappresenti un servizio sociale e come tale vada garantito ai cittadini, in particolar modo quando il servizio pubblico fatica e non poco in termini di credibilità. Per questo motivo è nato il progetto di Tv Popolare in coerenza con i nostri obiettivi, per dar vita a un modello di business innovativo in grado di superare il fund raising tradizionale.