Depositata la sentenza del Consiglio di Stato che sospende la decisione del Tar Lazio con la quale si erano bloccati i trasferimenti fuori dai confini della Campania dei rifiuti tritovagliati provenienti dagli Stir della Regione.

Per il Consiglio di Stato pur “nei limiti della cognizione sommaria caratteristica della presente fase cautelare, appaiono prevalenti le ragioni di favorire lo smaltimento dei rifiuti derivanti da tritovagliatura” e “appare altresì da riconsiderare l’interpretazione data dal primo giudice in ordine alla caratterizzazione di rifiuti speciali e alla libera contrattazione di cui alle norme costituzionali e comunitarie”.

Il giudizio di merito è fissato per il prossimo 6 dicembre. Intanto proseguono i roghi di rifiuti nel capoluogo campano. Da questa mattina sono già dieci gli interventi dei vigili del fuoco per spegnere roghi a sacchetti e cassonetti. Alcune squadre sono intervenuti per spegnere un incendio che ha coinvolto anche alcune auto, mentre un altro era stato appiccato nelle vicinanze di un distributore di benzina.