Napoleone ritratto durante la battaglia di Wagram da Horace Vernet“Mai attribuire alla malizia ciò che si spiega adeguatamente con l’incompetenza. Napoleone, che se ne intendeva di uomini e delle loro debolezze, ha coniato questo aforsima per spiegare l’essenza dell’errore umano: dall’incidente d’auto al crollo di un regime, all’incidente nucleare, la frase dell’ultimo quasi-padrone del mondo spiega una percentuale rilevantissima dei meccanismi e delle cause degli incidenti umani, cedimenti strutturali del nostro animo.