Oroscopo socio-economico dei giorni a venire

Immigrate/immigrati – Tutti vi diranno: “integratevi”. Prima di decidere, però, rifletterete un attimo e vi chiederete: ma ci conviene? 

E comunque, per i Rom, come sempre, non c’è speranza. 

Razziste/razzisti – Presto passerete dal “part time” al “full time”. La crisi per voi è finita da un pezzo. 

Università/fossa comune – «La Puglia ospiterà stabilmente il forum internazionale [sulla legalità] diventando così punto di riferimento per tutti coloro che studiano e lavorano su questi temi. A tutto ciò affiancheremo, e questa è la grande novità, anche la prima edizione di una Summer School [sulla legalità] in collaborazione con le università pugliesi e quelle italiane», i cui docenti e adepti sono noti nel mondo per aver vinto i concorsi esclusivamente per meriti, in totale trasparenza e legalità. 

Disoccupate/disoccupati – Dopo aver fatto la coda per il sussidio, aver pianto alla porta della Caritas, aver sprecato tempo alle agenzie interinali, aver atteso invano per un posto da precario, vi piazzerete delusi e arrabbiati davanti …alla TV per vedere ancora “Uomini e donne”? 

Precarie/precari della scuola – Buone notizie: vostro figlio vi farà sapere che da grande farà l’insegnante. Come voi. 

Lavoratrici/lavoratori – Vi diranno che presto entrerete in una nuova era di amore ed armonia con i padroni. Vi proporranno un nuovo “patto sociale” e vi chiederanno perfino di «partecipare ai risultati di impresa».

Ma voi vi mostrerete incomprensibilmente scettici sul “patto”. E perché mai tanto scetticismo dopo l’esperienza con “il patto con gli italiani”, o con “il patto tra generazioni”? E soprattutto dopo che l’impresa non fa che dimostrarvi, continuamente, di tenere a voi e ai vostri diritti più della sua stessa vita? 

Confindustriali – Le imprese indiane e cinesi delocalizzano il processo produttivo negli Stati Uniti. E’ fatta. La crisi è alle spalle. L’Occidente torna ad essere nuovamente competitivo…con l’Africa.

Elettrici/elettori – Care elettrici e cari elettori, non illudetevi, votare di tanto in tanto non vi basterà per far parte del “popolo sovrano”.

Politici (1) – Dirigenti del PD: vi verranno a cercare nella bocciofila che gestite per chiedervi un commento sugli ultimi fatti politici. Nei vostri occhi il nulla ci guarderà.

Politici (2) – Vendola: «La mia formazione politica e intellettuale è lontana anni luce dall’idolatria personale. La risposta sta nell’impressionante crescita del fenomeno delle fabbriche». Di Nichi.

Indovini/insofferenti al pensiero logico – Bertinotti: «Marchionne è un borghese buono, non pensa che l’azienda sia forte se licenzia» (luglio 2006)… Avanti così. Ci siete quasi.