Ucraina, la diretta – Putin: “Accordo inevitabile, operazione speciale da avviare prima”. La minaccia di tagliare la produzione di petrolio

Incontro tra diplomatici russi e americani a Istanbul. Per il presidente russo possibili altri scambi di prigionieri. Kiev: "Si rammarica di non aver avviato prima il genocidio". Condannato a 8 anni e mezzo Yashin, oppositore russo che denunciò il massacro di Bucha

Aggiornato: 13:01

  • 22:30

    Attacco missilistico russo nella regione di Sumy

    Stasera le truppe russe hanno lanciato un attacco missilistico contro le infrastrutture civili nella comunità Velykopisarevskaya della regione di Sumy. Lo afferma il capo della regione di Sumy Dmitry Zhivitsky affermando che “c’è una significativa distruzione delle infrastrutture civili”.

  • 22:29

    Zelensky: “In aree chiave Donbass situazione resta molto difficile”

    La situazione in “aree chiave” del Donbass orientale rimane “molto difficile” dopo mesi di combattimenti. Le truppe russe hanno “distrutto” la città di Bakhmut, nell’oblast di Donetsk. A dichiararlo questa sera è stato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, spiegando che la città ha dovuto subire il peso dei bombardamenti delle forze russe che tentano di assumerne il controllo.

  • 19:22

    Kiev: “La Russia ha già deportato più di 13.000 bambini ucraini nel suo territorio”

    La Russia ha già deportato più di 13.000 bambini ucraini nel suo territorio. Lo riferisce Daria Herasymchuk, consigliera della presidenza ucraina per i diritti e la riabilitazione dei bambini. Lo riporta il Kyiv Indipendent. “E questa, purtroppo, non è la cifra finale”, ha aggiunto, “mancano all’appello decine di migliaia di bambini ucraini che sono stati rapiti dalle autorità russe”.

  • 19:08

    Uk: “Russia sta provando a ottenere centinaia di missili da Iran”

    L’ambasciatrice del Regno Unito presso le Nazioni Unite, Barbara Woodward, ha affermato che la Russia sta tentando di ottenere più armi dall’Iran, tra cui centinaia di missili balistici. Lo riporta il Guardian. Mosca sta offrendo a Teheran un “livello senza precedenti” di supporto militare e tecnico in cambio della fornitura di armi per la guerra in Ucraina, ha detto Woodward ai giornalisti, sostenendo che da agosto, l’Iran ha trasferito centinaia di droni alla Russia che li ha usati per “uccidere civili e colpire illegalmente infrastrutture civili”.

    “La Russia sta ora tentando di ottenere più armi, tra cui centinaia di missili balistici. In cambio, la Russia offre all’Iran un livello senza precedenti di supporto militare e tecnico“, ha dichiarato l’ambasciatrice. “Siamo preoccupati che la Russia intenda fornire all’Iran componenti militari più avanzati, che consentiranno all’Iran di rafforzare la propria capacità di armi”. Parlando in vista di una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ha poi affermato che la Gran Bretagna è “quasi certa che la Russia stia cercando di procurarsi armi dalla Corea del Nord e da altri stati pesantemente sanzionati”. 

  • 19:07

    “Gli ucraini dovranno convivere con le interruzioni di corrente per tutto l’inverno”

    Gli ucraini dovranno convivere con le interruzioni di corrente per tutto l’inverno. Lo ha dichiarato Il primo ministro ucraino Denys Shmyhal, durante la riunione di governo, come riporta Unian. “Il 40% degli impianti di rete ad alta tensione è stato danneggiato”, ha detto Shmyhal, “diremo francamente che quest’inverno vivremo costantemente nelle condizioni di limitare il consumo di elettricità”. La misura, secondo il governo, è necessaria per mantenere un “funzionamento equilibrato del sistema di alimentazione energetica”. 

  • 19:06

    La Casa Bianca al momento non ha “nulla da dire” riguardo alla potenziale fornitura di cluster bomb all’Ucraina

    La Casa Bianca al momento non ha “nulla da dire” riguardo alla potenziale fornitura di cluster bomb all’Ucraina. Lo ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale, John Kirby, commentando le indiscrezioni della Cnn riguardo alla richiesta di Kiev a Washington. In base alla “nostra politica”, ha però sottolineato Kirby, “abbiamo delle riserve riguardo all’uso di quel tipo di munizioni”. 

  • 18:14

    Putin su utilizzo di attacco atomico preventivo: “Ci stiamo pensando”

    “Ci stiamo pensando”. Così il presidente russo, Vladimir Putin, secondo l’agenzia di stampa Bloomberg, ha detto dopo il vertice in Kirghizistan ad alcuni giornalisti, riguardo al possibile uso preventivo di armi nucleari. “Se stiamo parlando di un attacco per disarmare, forse dovremmo pensare di utilizzare gli approcci dei nostri partner americani” citando quelle che ha definito strategie statunitensi per utilizzare missili ad alta precisione per un attacco preventivo. Di fatto il leader russo ha affermato che la Russia potrebbe prendere in considerazione l’aggiunta formale della possibilità di un primo attacco nucleare preventivo alla sua dottrina militareper disarmare un avversario, pochi giorni dopo aver avvertito che il rischio di una guerra atomica è in aumento.

     

  • 18:04

    Scambio di prigionieri Russia-Usa, Kirby: “Sono necessarie azioni, non parole”

    “Lavoreremo attivamente attraverso i nostri canali ma sono necessarie azioni, non parole”: così in un briefing il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby, sulla possibilità ventilata da Vladimir Putin di ulteriori scambi di prigionieri. 

  • 17:56

    Nuovo pacchetto di aiuti Usa all’Ucraina per 275 milioni

    Un nuovo pacchetto di aiuti Usa per l’Ucraina da 275 milioni di dollari per rafforzare la difesa aerea di Kiev contro i droni lanciati dai russi: lo ha annunciato in un briefing il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby. 

  • 17:54

    Sanzioni Usa per tre entità russe per droni iraniani

    Nuove sanzioni Usa a tre entità basate in Russia in prima linea nell’acquisizione e nell’uso di droni iraniani in Ucraina: lo ha annunciato in un briefing il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui