Guerra in Ucraina, diretta – Mosca: “Le forze ucraina si stanno ritirando da Severodonetsk”. Cnn: “Usa non sosterranno piano italiano”

Mosca rimuove il generale Dvornikov dal comando dell’operazione: al suo posto l’uzbeko Gennady Zhidko. Kiev: "Negoziati con la Russia solo dopo aver rafforzato le nostre posizioni". A Mariupol "i russi demoliscono le case con i cadaveri all'interno"

Aggiornato: 21:19

  • 21:19

    Quattro missili russi sull’aeroporto di Kharkiv

    Le truppe russe hanno lanciato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv. Lo denuncia l’ufficio del procuratore regionale di Kharkiv come riporta Ukrainska Pravda. “Secondo l’indagine, l’esercito russo ha sparato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv. Di conseguenza, diversi hangar e aerei civili sono stati danneggiati”, spiega il procuratore regionale ucraino.

  • 21:08

    Kiev: “Obici inviati dalla Norvegia già in prima linea”

    “Gli obici semoventi M109A3, forniti all’Ucraina nell’ambito dell’assistenza tecnica internazionale dalla Norvegia, sono già in uso in prima linea”. Lo ha annunciato il comandante delle forze armate di Kiev, Valery Zaluzhny, citato da Unian.

  • 21:00

    Kiev: “Speranze che la guerra finisca entro l’anno”

    “La Russia continua a fare sforzi per occupare il nostro intero stato. È impossibile prevedere quando finirà la guerra, ma sono ottimista sul fatto che sarà possibile entro la fine dell’anno”. Lo ha detto il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov parlando al Forum internazionale sulla sicurezza GLOBSEC-2022 a Bratislava, citato dall’Ukrainska Pravda.

  • 20:33

    Di Maio: “Nessuna campagna anti-russa in Italia. Sono mistificazioni”

    “In Italia nessuno sta portando avanti una campagna anti-russa, i media hanno solo raccontato le crudeltà commesse dall’esercito russo. Basta con questa mistificazione della realtà e con le provocazioni. L’Italia rispetta il popolo russo, che nulla c’entra con le folli scelte di Putin, e continuerà sempre a rispettarlo. Putin si sieda al tavolo delle trattative e metta la parola fine a questa guerra”. Lo afferma il ministro Luigi Di Maio dopo la denuncia dell’ambasciata russa a Roma.

  • 19:00

    Putin: “Nuove armi Usa a Ucraina? Le schiacciamo come noci”

    La Russia non è preoccupata dall’invio di nuove armi americane all’Ucraina perché “le schiaccia come noci”. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin, in un’intervista al canale televisivo Rossiya 1, citata dalla Ria Novosti, sottolineando che “decine di unità sono state distrutte”.

  • 18:59

    Mosca: “Campagna anti-russa da parte dei media italiani”

    La Russia denuncia “violazioni dei diritti dei cittadini russi” che vivono in Italia e “un’aperta campagna anti-russa da parte dei media italiani”. Lo scrive l’ambasciata russa a Roma sul suo profilo Facebook pubblicando stralci di un rapporto del Ministero degli Affari Esteri di Mosca “sulle violazioni dei diritti dei cittadini russi e dei connazionali all’estero” nel quale si osserva, tra le altre cose, “la crescita di sentimenti russofobi nella società italiana”.

  • 18:12

    Medvedev: “Sanzioni ai familiari degne di Cosa Nostra e ‘ndrangheta”

    Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Medvedev critica le sanzioni “illegittime” contro i familiari dei politici russi, paragonandole ai metodi mafiosi e citando ‘Ndrangheta e Cosa Nostra. “Sono doppiamente illegali – dice -. Non solo statisti o deputati ma anche le famiglie, che non sono in alcun modo in grado di influenzare i loro parenti, sarebbero responsabili delle mitiche violazioni inventate da loro”. Medvedev aggiunge quindi con sarcasmo che l’Occidente potrebbe abbracciare “anche altre regole familiari progressiste: per esempio, ci sono molte cose utili nei modi della ‘Ndrangheta e di Cosa Nostra italiane”. “Sembra che l’Occidente abbia deciso di riprodurre le migliori pratiche del passato”, ha scritto Medvedev su Telegram, come riporta la Tass, citando non solo i metodi mafiosi: “Si può andare anche più a fondo nella storia. Ricordiamo il Codice di Hammurabi che diceva, come sapete, che se una casa mal costruita crollava e uccideva un figlio del suo proprietario, era lecito uccidere un figlio del costruttore”.

  • 17:18

    Russia e Ucraina hanno scambiato i corpi dei soldati caduti a Zaporizhzhia

    L’Ucraina e la Russia hanno scambiato i corpi dei soldati caduti sulla linea del fronte nella regione dell’Ucraina sud-orientale di Zaporizhzhia.
    “A seguito di negoziati con la partecipazione del Commissario per le persone scomparse in circostanze speciali, è stato raggiunto un accordo sullo scambio di corpi secondo la formula 160 corpi per 160 corpi”, riferisce il Ministero della Reintegrazione dei Territori Temporaneamente Occupati dell’Ucraina.

  • 16:44

    Mosca: “Le forze ucraine si stanno ritirando da Severodonetsk”

    Le forze ucraine si stanno ritirando da Severodonetsk. Lo afferma il ministero della Difesa russo, citato da Interfax.

  • 15:34

    Kuleba: “Macron con le sue parole umilia la Francia”

    “Gli appelli ad evitare l’umiliazione della Russia possono solo umiliare la Francia e ogni altro Paese che lo richieda. Perché è la Russia che si umilia”. Lo afferma il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba rispondendo al presidente francese Emmanuel Macron, secondo cui Mosca non dovrebbe essere umiliata, per facilitare una soluzione diplomatica del conflitto. “Sarebbe meglio che tutti ci concentrassimo su come rimettere la Russia al suo posto. Questo porterebbe pace e salverebbe vite”, ha aggiunto Kuleba.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui