/

di Januaria Piromallo | 24 Maggio 2019

Un Bocelli “sfiatato” in scena al San Carlo. Stroncato dalla critica. Convincono di più gli Sbalzi d’amore di Simona Molinari

De Magistris ancora rosso di rabbia per la gaffe del coro del San Carlo che davanti ai reali di Spagna ( Felipe e Juan Carlos) intona l’inno franchista. E i nostalgici del regno aspettano Carlo di Borbone delle due Sicilie. Per lui repertorio da Festival Barocco Napoletano. E che a nessuno salti in mente di fargli l’inno napoleonico. Sarebbe come accogliere la Merkel con il saluto nazi. La Storia non perdona
Orticola come Ascot. Cosa ti sei messo in testa? Pianocity inaugura con fischi a Olafur Arnalds

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×