/ di

Robert Fisk Robert Fisk

Robert Fisk

Scrittore e giornalista, The Independent

Per il New York Times è “probabilmente il più famoso corrispondente britannico”. Da 25 anni risiede a Beirut, capitale del Libano. Figlio di un soldato inglese della Prima guerra mondiale, ha studiato giornalismo in Inghilterra e Irlanda, ha poi lavorato come corrispondente in Irlanda, Irlanda del Nord e Portogallo. Dal 1976 in Medio Oriente, prima corrispondente diThe Times e poi all’Independent
Ha seguito, fra gli altri eventi, in Libano la guerra civile (1975), in Afghanistan l’invasione dei sovietici (1979), il conflitto tra Iraq e Iran (1980-1988), l’invasione israeliana del Libano (1982) e le guerre balcaniche negli anni ’90, la prima (1990-’91) e la seconda guerra del Golfo Persico (2003).
Tra i suoi libri pubblicati in italiano: “Cronache mediorientali. Il grande inviato di guerra inglese racconta cent’anni di invasioni, tragedie e tradimenti” e “Il martirio di una nazione, il Libano in guerra”, editi da il Saggiatore.

Articoli di Robert Fisk

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×