Emanuele Fucecchi

Emanuele Fucecchi

Disegnatore

Una faccia è un grumo di pensieri e sentimenti. Bisogna catturare l’attimo in cui palpebre e narici si rannicchiano in un’identità. Esiste un punto G in cui il ritratto viene. E non può mentire. E’ una lotta tosta, spesso perdente. Questo sumo pornografico è la mia passione da sempre. Amo tutte le facce, senza eccezioni, da Lady Diana a Totò Riina, passando per il mostruoso signor Franco. E i miei ritrattini sono in fondo lettere d’amore. Un epistolario ai viventi, santi o criminali, che in molti mi hanno permesso di scrivere e disegnare: Avvenire, Linus. Comics, Diario, Mattino di Napoli, Magazine, Armando Testa, Young & Rubicam, Sperling & Kupfer, La7, Sky, Il Foglio. Mica cippa. Facevo l’insegnante, un lavoro meraviglioso. Ma ho smesso quando mi sono accorto che facevo satira sui miei alunnetti e gliela facevo leggere. No buono. Mai mentire a se stessi. A proposito: sono molto più figo del mio autoritratto a lato.

Adn Kronos Adn Kronos www.adnkronos.com

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui