";

/ di

Rita Di Giovacchino Rita Di Giovacchino

Rita Di Giovacchino

Giornalista e scrittrice

Giornalista, per anni mi sono occupata di cronaca giudiziaria per “Il Messaggero”. Ho seguito da vicino tutti i processi, le inchieste e le grandi tragedie italiane degli ultimi venticinque anni: dal caso Moro alla morte di Falcone e Borsellino. Nel 1994 ho scritto un libro su Mino Pecorelli (“Scoop mortale”, Tullio Pironti) che descriveva l’intreccio criminale-politico di cui rimase vittima il direttore di “OP”. Con “Il libro nero della Prima Repubblica” ho ricostruito l’intreccio dei poteri, visibili e invisibili, che hanno caratterizzato e condizionato decenni di vita politica nazionale. Oggi scrivo per Il Fatto Quotidiano.

Blog di Rita Di Giovacchino

Cronaca - 13 gennaio 2018

Emanuela Orlandi compie 50 anni. Il Vaticano sa che fine ha fatto?

Il Vaticano sa che fine ha fatto Emanuela Orlandi, chi sono i responsabili della sua scomparsa e, se fosse confermata l’ipotesi più infausta, dove sono nascosti i suoi resti? Il fratello Pietro ne è convinto: “C’è stata una lunga trattativa tra la procura di Roma e la Santa Sede che era arrivata a un punto […]
Cronaca - 4 gennaio 2018

Ferdinando Imposimato e la sua ansia di giustizia tra i corridoi di piazzale Clodio

La morte di Ferdinando Imposimato mi ha colpito come un pugno in faccia. Ci sono persone che non pensi possano morire mai e lui era una di queste. Magistrato coraggioso, hanno ricordato tutti elencando le infinite indagini che hanno accompagnato la sua lunga vita dedicata alla giustizia, ma anche diffidente, suscettibile e talvolta iroso nel […]
Giustizia & Impunità - 3 aprile 2017

Mafia Capitale, dai ‘ceci’ di Carminati ai dossier su Ciampi ed Emanuela Orlandi

Se qualcuno si aspettava da Massimo Carminati una deposizione alla Totò Riina, tutta ossequi alla Corte e messaggi da leggere in controluce, certamente è stato deluso. Ma nei due giorni di interrogatorio nell’aula bunker di Rebibbia, sia pure con la tracotanza di un bullo di periferia, un pezzo di verità alla fine il Cecato l’ha […]
Cronaca - 26 luglio 2016

Terrorismo: impazziscono i disagiati, impazzisce l’Occidente

Quando l’11 settembre 2001, incollata davanti al televisore, ho visto crollare le Torri Gemelle ho capito che dietro quella strage si annunciava una guerra vera, la peggiore di sempre. Una guerra senza confini, senza nemici dichiarati, senza regole. Oggi, saltellando con il telecomando da un canale all’altro, passo dal lungomare di Nizza ai fiori sul […]
Cronaca - 7 luglio 2016

Beau Salomon e Emmanuel, morti che pesano come montagne

Non ci sono morti che pesano come piume, ma certamente i due ragazzi stranieri uccisi nella nostra civile Italia in questi giorni, pesano più di una montagna. Beau Salomon ed Emmanuel Namdi, l’americano e il nigeriano, vittime lontane anni luce per razza, religione, continente, estrazione sociale, hanno trovato identico destino nella triste guerra che da […]
Politica - 20 maggio 2016

Marco Pannella: ero una giovane radicale, sono una donna libera grazie a lui

Lo sapevo, lo sapevamo tutti, che se ne stava per andare. La voce impastata, le foto struggenti, lui improvvisamente vecchio che con il calice in mano brindava alla vita mentre la morte lo divorava. Nella sua casa di sempre, la mansarda a Fontana di Trevi. Uno di questi giorni vado a trovarlo, mi dicevo, ma […]
Cronaca - 17 dicembre 2015

Licio Gelli e l’unica eredità che il furbo aretino ci lascia

Licio Gelli è morto, ma non è morta l’Italia delle trame, del doppiogiochismo, dell’acquiescenza ai poteri occulti che nel Venerabile ha trovato il più immaginifico cultore. Non è scomparsa l’Italia della P2 destinata a sopravvivere dietro altre sigle e altri uomini, ed è questa l’unica eredità che il furbo aretino ci ha lasciato mentre noi, […]
Cronaca - 11 dicembre 2014

Mafia Capitale, un casinò al posto del centro anziani

Pochi giorni fa, prima che Mafia Capitale esplodesse a Roma come un fungo atomico, una notizia mi ha condotto al 16° chilometro della Prenestina offrendomi in anteprima l’istantanea di come gli intrecci politico-criminali che governano Roma sono in grado di condizionare la vita delle nostre periferie. La segnalazione era stata chiara: a Colle Prenestino, già […]
Giustizia & Impunità - 13 novembre 2014

Caso Moro, gli americani e i pezzi del puzzle che si compongono

“Sul palcoscenico di via Fani c’erano i nostri servizi segreti e quelli di altri Paesi stranieri interessati a creare caos in Italia, l’uccisione di Aldo Moro non fu un omicidio legato soltanto alle Brigate Rosse”. Cia, Mossad e Kgb, un’unica trama per timore che il “compromesso storico” sostenuto con convinzione dal presidente Dc potesse rompere […]
Cronaca - 17 giugno 2014

Omicidio Motta Visconti: Gomorra in famiglia

A giudicare dagli ultimi due eclatanti fatti di cronaca, che nelle ultime ore affollano le nostre menti per via del bombardamento mediatico e per quel mix di fascino e orrore, repulsione e attrazione morbosa che solo gli omicidi in famiglia riescono a suscitare, due rigide categorie del delitto sembrano trovare conferma. Primo, tra le pareti […]
Non solo maiali e monnezza, i marciapiedi di Roma regalano una voce da 5 milioni di clic
Napoli, così scippava lo smartphone ai passanti: arrestato 21enne. Il furto ripreso dalla videosorveglianza

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×