L’ex marito voleva costringerla ad un rapporto sessuale ma lei, contraria, ha tentato in ogni modo di resistergli e difendersi, finché non è riuscita a prendere un coltello e si è avventata su di lui evirandolo parzialmente. È quanto successo nella serata di sabato 12 agosto a Marghera, in provincia di Venezia: i due, da tempo separati – riferiscono i giornali locali – si erano dati appuntamento per mettersi d’accordo sulla gestione della figlia.

Lui ha dapprima cercato di convincere l’ex moglie a riprendere la relazione, poi avrebbe tentato un approccio. Di fronte al netto rifiuto, ha insistito con forza; e nel tentativo di difendersi lei è riuscita ad arrivare ad un coltello. Nella colluttazione anche la donna è rimasta ferita: trasportati all’ospedale all’Angelo di Mestre, l’uomo è stato ricoverato e i mediti sono poi riusciti a ricomporre la parte evirata.

Articolo Successivo

Roma, incubo di mezza estate per un migliaio di supplenti. Il sistema informatico sbaglia e i prof rischiano di perdere la cattedra

next