Il 2 ottobre 2022 nel calcio sarà ricordato come il primo giorno in cui una donna ha arbitrato in Serie A. È arrivato il momento di Maria Sole Ferrieri Caputi: sarà la 32enne livornese a compiere il primo storico passo, dopo un inizio di stagione in cui ha già diretto tre partite di Serie B, una in Coppa Italia e ha fatto da quarto uomo in Monza-Udinese alla terza giornata di campionato. Sarà direttrice di gara di Sassuolo-Salernitana, scrive La Gazzetta dello Sport, il match in programma domenica alle ore 15.

L’esordio di Ferrieri Caputi era già nell’aria dopo le ottime prestazioni in Serie C, dove ha già arbitrato 23 gare. Poi la convocazione per il Mondiale femminile Under 17 – che si terrà in India dall’11 al 30 ottobre – è stata una ulteriore conferma e ha accelerato i tempi. Il presidente dell’Associazione italiana arbitri Alfredo Trentalange e il designatore Gianluca Rocchi sono certi che Ferrieri Caputi sia ormai pronta, dopo aver superato tutti gli step propedeutici e seguito il percorso necessario per arrivare alla Serie A.

Articolo Precedente

Inter, approvato il bilancio: perdita di 140 milioni di euro. Ma Zhang rilancia

next
Articolo Successivo

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, la prima donna che ha arbitrato in Serie A. Autorevole e precisa all’esordio: “È la prima, non l’ultima”

next