Una scossa di terremoto è stata avvertita a Genova e nel resto della Liguria. In molti uffici i lavoratori sono stati fatti uscire in strada. Il movimento tellurico è stato avvertito intorno alle 15.39. Più prolungato nel Levante. Secondo Ingv la magnitudo è stata 4.1. La Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile.

Dalle prime verifiche effettuate, l’evento, con epicentro localizzato nei Comuni di Bargagli, Davagna e Lumarzo, risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a edifici e persone. Sono comunque in corso tutti i contatti per gli approfondimenti.

Nel frattempo le Ferrovie hanno sospeso il traffico sulla linea Genova-La Spezia per precauzione dopo la scossa. I convogli non circolano tra Genova Brignole e Santa Margherita Ligure dopo che i sistemi informatici hanno inviato delle allerte alla centrale operativa. È in corso una ricognizione lungo la linea dei tecnici di Rfi per verificare che gli impianti siano a posto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bari, morto il bimbo di sei anni che aveva bevuto candeggina per sbaglio: la Procura apre un’inchiesta

next
Articolo Successivo

Covid, i dati: 22.527 contagi nelle ultime 24 ore: tasso di positività al 13,6%. I decessi nell’ultima giornata sono 60

next