Insufficienza respiratoria causata da complicazioni post operatorie. Una notte in terapia intensiva, poi il recupero. Ora Alexander Albon sta bene. Il pilota, 26 anni, il giorno prima del Gran Premio d’Italia è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale San Gerardo di Monza per essere operato d’appendicite. Dopo l’intervento sono sopraggiunte, spiega il team, “complicazioni anestetiche postoperatorie impreviste” e Albon è stato intubato.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Alex Albon (@alex_albon)

Dopo una notte sotto osservazione, il pilota della Williams è stato trasferito in un reparto di medicina generale: ora respira senza l’aiuto della ventilazione meccanica e dovrebbe tornare a casa già nella giornata di domani. Albon vuole recuperare in tempo per il Gran Premio di Singapore, che sarà il 2 ottobre.

Articolo Precedente

Gp di Monza, la Fia ha fatto male ma la Ferrari ha fatto peggio

next
Articolo Successivo

Vettel contro Mattarella per le Frecce tricolori a Monza: “Inquinano. Lui ha quasi 100 anni, fa cose egocentriche”. Le reazioni: “Si scusi”

next